DISBRIGO PRATICA - AUTORIZZAZIONE INSEGNE 

      In qualunque eveninza le insegne di esercizio devono essere autorizzate previo apposita domanda al SUAP del comune/municipio di competenza.

      La domanda deve essere accompagnata da elaborati di rilievo, installazione e simulazione, relazionati da un tecnico, nonché di fotografie ed asseverazione per ogni impianto.

      In relazione allo specifico contesto, il procedimento amministrativo può prevedere un'iter più o meno lungo e complesso (vd. procedimento normale  e semplificato) oppure presentare dei passaggi aggiuntivi (vd. eventuale nulla osta Soprintendenza).

Procedimento normale e semplificato
 
 

1. IL PROCEDIMENTO NORMALE

Il Procedimento Normale consente di installare l'insegna solo una volta ottenuta l'autorizzazione definitiva, considerando un termine massimo di 3 mesi a seguito della consegna degli elaborati al SUAP del rispettivo Municipio.

Il procedimento normale viene obbligatoriamente richiesto nei MUNICIPI I e II ed in tutte le aree corrispondenti a centro storico e/o area vincolata

 

2. IL PROCEDIMENTO SEMPLIFICATO

Il Procedimento Semplificato è di gran lunga il procedimento più immediato al fine di poter installare l'insegna in tempi brevi.

Previo Asseverazione dell'Ingegnere è infatti possibile installare l'insegna dopo 10gg che sono stati consegnati gli elaborati al SUAP del rispettivo Municipio. Dopo 10gg il Municipio Comunica la PRESA D'ATTO consentendo di installare l'insegna prima dell'ottenimento dell'autorizzazione finale (max 3 mesi).

3. NULLA OSTA SOPRINTENDENZA

Il MUNICIPIO I e tutte le aree vincolate del Centro Storico di Roma, impongono di richiedere il parere (NULLA OSTA) della SOPRINTENDENZA archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Roma, prima che gli elaborati vengano consegnati al rispettivo Municipio, secondo il Procedimento Normale.

4. DIREZIONE DEI LAVORI 

Nelle pratiche deve essere indicato il Direttore dei Lavori, che asseveri che i lavori sono stati eseguiti secondo gli elaborati consegnati. Il servizio è incluso nelle tariffe indicate, per cui lo stesso progettista degli elaborati della pratica, sarà anche il Direttore dei Lavori.

5. ASSEVERAZIONE EVENTUALE IMPIANTO ELETTRICO

Qualora l'insegna autorizzata sia luminosa o illuminata (inclusi i faretti), a seguito dell'installazione dell'insegna è necessario che la ditta installatrice ( elettricista iscritto alla CCIAA) fornisca la Dichiarazione di conformità dell'impianto.

Autorizzazione

Insegne Pittoriche

FRONTALI

199€ + tributi

Autorizzazione

Insegne Luminose

FRONTALI

249€ + tributi

Autorizzazione

Vetrofanie

oltre 25%

89€ + tributi

Comunicazione

Vetrofanie

entro 25%

69€ + bollo

Autorizzazione

Insegne Pittoriche

CENTRO STORICO

da 299€ + tributi

Via Aurelia, Via Cassia, Via Flaminia, Via Salaria, Via Tiburtina, Via Casilina, Via Appia, Via Nomentana, Via Prenestina, Via Anagnina, Via Ardeatina, Via Laurentina, Via Tuscolana, Via Portuense, Via Trionfale
Via Cornelia, Viale Castro Pretorio, Via Palestro, Via Varese, Via dei Mille, Viale dell'università, Via Nazionale, Via Marsala, Piazza Vittorio, Via Giovanni Giolitti, Via Napoleone III
Cavour, Via Urbana, San Lorenzo, Policlinico, Bologna, Repubblica, Viale Regina Elena, Via Venti Settembre, Piazzale delle Province

PRATICH COMMERCIALI ROMA FB
ING. PETROVAI OCTAVIAN LIKEDIN

P.IVA13637311005

© 2016 by P.O